lunedì 30 dicembre 2013

Sformatino di quinoa e quenelle al profumo di basilico

Era doveroso usare la divisa di cuoco creando qualcosina di sfizioso ed inusuale per i miei ospiti:





Ingredienti:

2 bicchieri di quinoa
4 bicchieri di brodo vegetale
400 gr di funghi porcini
1 spicchio di aglio
2 C di panna
100 gr di tofu
1 rametto di basilico
1 limone
50 gr di arachidi spellate
100 gr di parmiggiano veg
olio evo
sale qb
pepe
pangrattato

La quinoa è piuttosto sconosciuta ancora ma ha delle grosse potenzialità in cucina, oltre che essere permessa anche ai celiaci perchè non contiene glutine e a me piace molto. Tenete presente che ha la necessità del doppio di liquido della quantità messa e quindi usando due bicchieri di quinoa ho usato 4 bicchieri di brodo vegetale per lessare la quinoa circa per 20 minuti. Usate i 20 minuti per pulire i funghi porcini e metterli a cuocere in un tegame dove avrete messo uno spicchio d'aglio con dell'olio.
Mentre anche i funghi vanno, frullate il tofu e frullatelo insieme alle foglie di basilico e un goccino di olio con sale e pepe a piacere. 
Ora siete pronti a comporre il tortino. Tritate i funghi porcini, potete usare un robot o anche la vecchia cara mezzaluna, uniteli alla panna, conditeli con il sale e il pepe macinato a piacere e quando la quinoa è cotta e intiepidita unite i funghi e il parmigiano veg. Preparate una teglia da forno o meglio ancora tanti piccoli sformatini che avrete unto con un pochino di olio e ricoperti ai lati di pangrattato e versate il composto ottenuto spolverizzandolo con pangrattato. Infornate a 180 gradi per una mezz'oretta e qualche minuto per fare la crosticina. 
Prima di lavare la padella dove avete cotto i funghi porcini mettete a tostare le arachidi sbriciolate.
Impiattate e ad ogni sformatino o porzione di quinoa mettete vicino una quenelle di tofu e cospargete di arachidi tostate.






Posta un commento