lunedì 25 agosto 2014

Vegan fillo alla greca!

E non posso non partecipare a questa stupenda rubrica! Peccato aver incontrato solo ora il blog, ma mi rifarò!

E devo ringraziare il blog di Sfizi & Vizi per l'opportunità che mi viene offerta, postare delle ricette della mia infanzia ma rivisitate dopo la mia scelta Vegana! Che bello, magari anche altri possono provarci..... e seguire la mia scelta.

Ormai sapete tutti la mia passione per la cucina greca e specialmente per la fillo. Ricordi dell'infanzia, sapori che sono rimasti in me e mi riportano alla mia famiglia eterogenea e internazionale! Ed ecco il risultato:



Ed ecco qui una veganizzazione che mi ha lasciata molto soddisfatta. Croccante fuori, morbida dentro e soprattutto molto simile al ricordo della feta nella fillo della mia infanzia.

Ingredienti:

1 confezione di pasta fillo
250 gr di tofu
100 gr di latte di soia
origano (fresco è meglio)
sale abbondante
pepe
olio evo

La lavorazione è semplicissima, spezzettate il più possibile il tofu che la fa da padrone sostituendo la feta. Lavorarlo con le mani è anche molto piacevole. Aggiungete il latte di soia per renderlo cremoso. Salate abbondantemente (la feta è salatina) aggiungete l'origano fresco o secco, una macinata di pepe e lasciate riposare nella ciotola in frigo.
Preparate una teglia da infornare mettendo un foglio di fillo, spennellate di olio, aggiungete un altro foglio e proseguite fino a cinque fogli. Alternateli incrociandoli in modo da poterli poi ripiegare incrociandoli. Prendete il composto e stendetelo all'interno distribuendolo uniformemente. Prendete gli ultimi fogli di fillo e oliateli mettendoli sopra al composto ripiegati in due. Alla fine ripiegate i lembi esterni ed infornate a 180 gradi per circa 20/25 minuti. Servite subito se volete la croccantezza....... E questo è il risultato:
Posta un commento