sabato 13 giugno 2015

Parmigiana di zucchine al pesto

Le zucchine di questa stagione sono dolci e tenere (come sono io? :D ) ed è un piacere usarle nei piatti. Eccovi una ricettina molto saporita con loro come protagoniste.






1 kg di zucchine romanesche
15 fiori di zucca
100 gr di pesto (segui ricetta)
2 mozzarisella (ho abbondato per la crosticina)
40 gr di mandorle a scaglie
un mazzetto abbondante di basilico
50 gr di pinoli tostati
sale
pepe

Tagliate le zucchine a fettine sottili per il lungo, quindi grigliatele per i due lati. Pulite poi i fiori di zucca e sbollentateli per 1 minuto in acqua salata. Metteteli ad asciugare su carta da cucina.
In una pirofila sistemate le zucchine, a strati, alternandole con mozzarisella affettata molto sottile, pesto, scaglie di mandorle, basilico e pinoli tostati. Infornate a 180° per 20-25 minuti.

Ed ecco invece la ricetta del pesto che ho usato:

Ingredienti:

1 zucchina piccolina e possibilmente romanesca
70 gr di zenzero fresco
70 gr di pinoli tostati
2 spicchi di aglio
1 macinata di pepe bianco
1 mazzetto di prezzemolo
Foglie di basilico
2/3 foglioline di menta
Buccia grattugiata di un lime
Olio evo
Sale qb

E’ semplice questo pesto dal particolare sapore piccantino. Si può usare in tanti modi compreso quello per fare una strepitosa parmigiana al pesto, per condire il riso (possibilmente quello basmati), per condire degli spaghetti al dentissimo.
E’ un’idea divertente e fresca. Potete sostituire il lime con un mandarino o un limone.
Posta un commento