martedì 23 giugno 2015

Spaghetti nati dall’indecisione…..

Come tutte le domeniche spaghetti….. ma ieri avevo una grandissima indecisione. Pasta fredda o pasta al pesto? Alla fine ho optato per un mix con variante niente male:



Ingredienti per due:
200 gr di spaghetti di farro
50 gr di mandorle a scaglie

Per la prima salsa:
300 gr di pomodori tondi maturi
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di basilico
Olio evo
Sale rosa dell’himalaya
Pepe nero
1 pezzetto di zenzero fresco

Per il pesto:
100 gr di tofu
1 rametto di basilico
2/3 foglioline di menta
50 gr di pinoli
Olio evo
Sale rosa dell’Himalaya
Pepe nero
Limone non trattato

Questa è la sequenza:







Ho cominciato con il preparare il condimento come per fare una pasta fredda al pomodoro e basilico. Tagliate i pomodori a pezzettini dopo averli lavati. Spezzate con le mani il basilico, grattugiate finemente lo zenzero e l’aglio. Condite il tutto con olio evo, sale e pepe macinato. Lasciate riposare in frigo.
In un robottino o nel mortaio pestate basilico, menta, pinoli e tritate il tofu sbriciolandolo il più possibile. Mescolate il tutto aiutandovi con un pochino di olio, regolate di sale e pepe e…… versate il pesto sui pomodori che avete conservato in frigo. Mescolate e amalgamate bene le due salse.
Cuocete al dente gli spaghetti e appena scolati versateli nell’insalatiera con le due salse unite. Mescolate velocemente, aggiustate di sale e pepe, spolverizzate con mandorle a scaglie sottili, una grattugiata di limone e servite in tavola. Mi è piaciuto molto il contrasto tra la pasta calda e il sugo freddo che mi ha riportato un piatto tiepido, fresco per effetto della menta e dello zenzero. Direi una pasta frizzantina :D . Eppure ancora qualcuno pensa che ad un vegan si può offrire solo un piatto di pasta all'olio.... Siamo Vegani non contro il cibo.... anzi! diciamo che abbiamo imparato ad esaltarlo al meglio.
Posta un commento