mercoledì 10 giugno 2015

Una spaghettata profumata

Che mi piacciano gli spaghetti credo lo sappiano pure i muri di casa mia... Ed allora eccovi uno spago profumato, saporito, divertente e moltofresco al tempo stesso e..... diciamo pure bello da presentare:

Ingredienti per una spaghetta a 4:

    16 carciofini freschi piccolini
    2 C di capperi salati
    4 spicchi d'aglio
    3 scalogni
    500 gr di spaghetti
    succo di  limone
    scorza di  limone grattugiata (organico e non trattato)
    sale rosa dell’Himalaya
    pepe nero
    prezzemolo fresco tritato
    menta fresca tritata
    zenzero fresco
    olio evo

Riempite una ciotola di acqua con del succo di limone e dedicatevi ai carciofi. Togliete le foglie esterne lasciando solo il cuore e le foglie verde chiaro. Tagliate le punte affilate e con un cucchiaino togliete le parti filamentose dal centro. Se sono piccini però non dovrebbero avere tanti filamenti.
Immergete i carciofi puliti nel mix di succo di limone e acqua in modo che non diventino neri.
In una grande padella versate dell’olio e rosolate aglio, scalogno, zenzero e capperi ben sciacquati. Il tutto tritato finemente. Condite con sale e pepe e mettete da parte il tutto lasciando l'olio rimanente in padella.

Con un coltello affilato, tagliare i carciofi a fettine. Fate andare nell'olio al sapore di soffritto a fuoco medio-basso fino ad ottenere un colore brunito e raggiungendo la croccantezza su entrambi i lati. Man mano che i carciofi sono cotti e croccanti poneteli ad asciugare su un piatto con foglio di carta assorbente da cucina. Aggiungete olio se dovesse servire per cuocere le fettine di carciofo.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata ma prima di scolarli al dentissimo togliete 2 tazze di acqua di cottura.
Scolate gli spaghetti e metteteli in una padella dove avrete fatto riscaldare un pochino di olio evo (2 cucchiai) e 1 tazza di acqua di cottura. Mettete il soffritto di capperi-aglio-scalogni-zenzero a soffriggere. Mescolate bene e riducete il volume del liquido della metà. Aggiungete gli spaghetti e mescolate per amalgamare la pasta con i sapori del soffritto. Se necessario aggiungete ancora poca acqua di cottura ma veramente pochina.
Aggiungete del succo di limone e la scorza grattugiata. Condite con sale e pepe macinato fresco a piacere e mescolate bene.
 Per ultimo ponete sulla pasta ripassata in padella le fettine di carciofo, il prezzemolo e la menta tritata. Servite in tavola e.... ditemi com'è questa spaghettata!



Posta un commento